logo logo logo

Carnevale della chimica #32: prima chiamata e tema del mese di settembre

google-doodle-bunsen-200-birthday Cari amici della chimica è tempo di pensare all’edizione del Carnevale di settembre.
Lo so che siete tristi e stanchi perché le vacanze sono finite e voi avete già per la testa le preoccupazioni per l’imminente ritorno al lavoro. In tempi di crisi e con milioni di disoccupati tra i nostri connazionali, bisognerebbe solo ringraziare di averne ancora uno di lavoro. Ma ammetto che per qualcuno può essere davvero pesante l’idea di tornare tra colleghi scorbutici e superiori schiavisti.

Coraggio! Facciamo tutti un piccolo sforzo e cerchiamo di vedere il “bicchiere mezzo pieno”:  se il nostro lavoro ha a che fare con la chimica o il suo insegnamento/apprendimento, al rientro potremmo trovare utili fonti di ispirazione per la prossima edizione del Carnevale.

A settembre il blog Arte e salute, ancora fresco di ri-nascita dopo l’adozione da parte del network di Chimicare.org, ospiterà infatti la nuova edizione dedicata a “Gli strumenti della chimica”. Chimica analitica, chimica organica o inorganica… scegliete il campo che più vi piace e raccontate che strumenti vi si usano, come si usano, chi li ha inventati e come si sono evoluti nel tempo.

Potete procedere anche nel segno della continuità con l’edizione precedente, ospitata da Palmiro nel suo blog Knedliky e scrivere degli strumenti che si usano in microbiologia per le analisi di tipo chimico.

Oppure potete trovare ispirazione facendo un salto indietro nel tempo, all’anno internazionale della chimica, quando CHEM-MED  organizzò in collaborazione con SCI-Società Chimica Italiana, l’evento speciale “Innovazioni nella strumentazione chimico-analitica” (6 ottobre, Sala Natta, Padiglione 3 di Fiera Milanocity per celebrare le conquiste della chimica e il suo contributo al benessere dell’umanità. Se vi ispira l’impostazione del convegno non perdete l’edizione 2013, si parla tra le tante altre cose di Spettroscopia nel vicino infrarosso (NIRS), uno strumento della chimica dalle prospettive molto interessanti.

Se preferite il futuro, potete fare invece un salto in avanti e andare a Las Vegas (USA), e precisamente ad Hampton Inn Tropicana, dove, dal 15 al 17 ottobre si svolgerà la 4th International Conference and Exhibition on Analytical & Bioanalytical Techniques. L’ OMICS Group che l’ha organizzata ha anche diverse riviste a tema e tutte open access. Sfogliatele e trovate l’ispirazione giusta per farne un post.

Vabbé dai, visto che molti saranno ancora in vacanza con la testa, ma soprattutto perché sono buona come il pane 🙂 , potete parlare anche della vetreria di laboratorio, ovvero degli strumenti più semplici utilizzati in un laboratorio chimico.
Nei prossimi giorni fornirò ulteriori suggerimenti con il lancio del Carnevale della chimica di settembre sul blog ospitante Arte e salute.

Intanto iniziate a lavorarci, che il tempo è tiranno!

Per inviare i vostri link c’è tempo fino alle ore 23 del 21 settembre 2013 all’indirizzo: emanuelazerbinatti@gmail.com

 

Immagine: il doodle che Google ha dedicato ai 200 anni dalla di Rober W. Bunsen, il chimico inventore del famoso “becco” che ancora oggi è l’immancabile compagno di chimici e studenti in laboratorio

Postato da: il: 25 agosto 2013 • Archiviato in: Call for Papers 3 commenti

edizione #31 di agosto del carnevale della chimica

Cari colleghi e colleghe,

per il mese di agosto, sul blog knedliky (czechfood.blogspot.it)  ho pensato di proporre il tema seguente per l’edizione #31 del carnevale:

La chimica in microbiologia

chimica in microbiologia

alcuni temi proponibili sono:
la comunicazione nei batteri, quorum sensing e biofilms, i batteri patogeni e le tossine, i ceppi starters e il loro  metabolismo, zuccheri come substrati nelle fermentazioni, tecnologie alimentari, metodi di abbattimento della carica microbica, e posts su scienziati che hanno contribuito allo sviluppo dei processi industriali e alimentari (latte microfiltrato, pastorizzazione,  bio-based chemicals) oltre a post e contributi più vacanzieri e a tema libero.

Potete inviarmi i links alle mail di riferimento, o a:    palmiropol@gmail.com

sono gradite le offerte di ospitare l’edizione di settembre.

Postato da: il: 24 luglio 2013 • Archiviato in: parliamo del Carnevale della Chimica,Stabiliamo il tema del prossimo carnevale Nessun commento

“Parlar di Chimica fuori porta”: la divulgazione della chimica nel resto del mondo – Call for Papers per la 30# edizione

Il #30 Carnevale della Chimica, ovvero l’edizione di luglio 2013, sarà ospitato per la prima volta dal blog Divulgazione Chimica, l’osservatorio partecipativo online nato all’inizio del 2012 con lo scopo di riportare le notizie relative alla divulgazione della chimica in Italia e nel mondo.

comunicazione scientifica nel mondoIl tema del #30 Carnevale della Chimica insiste su quella che è in fondo la missione stessa del sito, ovvero riportare notizie relative alla divulgazione della chimica, con tuttavia una declinazione estera (ma non necessariamente esterofila) che è stata ben impacchettata nel titolo dell’edizione di luglio:  Parlar di Chimica fuori porta: la divulgazione della chimica nel resto del mondo.

Al pari dell’erba del vicino che è sempre più verde (fenomeno che dipende chiaramente dall’angolo di osservazione dei fili d’erba, che visti dall’alto appaiono sempre radi!), anche la divulgazione scientifica fuori dal nostro italico Paese appare alla maggior parte di noi più coinvolgente, sicuramente più presente, presumibilmente più finanziata, qualcuno suggerirebbe più coraggiosa… in una parola sola, se permettere il prestito dal linguaggio non proprio scientifico, più “figa” di quella che si porta avanti sul nostro Stivale.
Poco importa se si prendono in considerazione gli eventi organizzati sul territorio, ad esempio i festival scientifici o le settimane della scienza, i cicli di conferenze ed i laboratori in piazza, oppure quanto brulica sul web, dai nostri stessi blog ai forum per non dimenticare i sempre più aggiornati canali di diffusione YouTube, o ancora i libri pubblicati come saggi e le riviste di divulgazione reperibili ormai in ogni edicola.
La percezione che “la fuori” facciano delle cose mirabolanti e da prendere a esempio resta comunque, anche se raramente questo sentimento sembra sufficiente a vincere le forze d’inerzia.

Iniziative, eventi, personaggi, libri, concorsi, rassegne, spettacoli, trasmissioni, mostre… Qualsiasi media o soggetto sono ben accetti, come pure i contributi di “critica costruttiva” realizzati sul tema della divulgazione della chimica realizzata al di fuori dell’Italia, con o senza il (quasi) inevitabile confronto con la realtà nostrana.

Come di consueto, saranno accettati anche i contributi liberi fuori tema e (questa volta lo diciamo prima così da evitare la corsa dell’ultimi giorno) le proposte di candidatura per ospitare l’edizione del mese di agosto.

mondo@divulgazionechimica.it 

Per chi non sapesse già tutto sul format del Carnevale della Chimica, invitiamo a visitare il sito di riferimento dell’iniziativa:   www.carnevaledellachimica.org
e l’articolo comparso sul numero di marzo 2012 della rivista della Società Chimica Italiana “La Chimica e l’Industria“.

 

Postato da: il: 26 giugno 2013 • Archiviato in: Call for Papers,Stabiliamo il tema del prossimo carnevale Nessun commento